Definire meglio le proprie aspettative

 

Le aspettative sono previsioni rispetto al comportamento nostro o di qualcun altro e nascono per garantirci una sorta di controllo su una realtà che di fatto è imprevedibile.

Gli esseri umani hanno bisogno di certezze, ma se questo bisogno diviene talmente elevato da non lasciare spazio alla possibilità che le cose vadano diversamente, allora non possiamo parlare più di aspettative bensì di pretese.

Ognuno di noi porta con sé il peso delle aspettative dei propri genitori, mandati silenziosi ai quali ci conformiamo pur di non deluderli. La scelta del partner, dell’università, la città in cui andare a vivere, spesso non sono frutto di scelte personali ma di scelte fatte in base a quello che i nostri genitori vorrebbero per noi.

Il rischio è che col passare degli anni si perdano completamente di vista i nostri desideri e i nostri bisogni, vivendo una vita che non è quella che avevamo sognato.

Leggi anche: 30 strategie per combattere lo stress: scarica la guida!

Che cosa succede quando le aspettative sono troppo elevate?

Pensa a tutte quelle volte in cui ti sei ripetuta “devo farcela a tutti i costi“, “non posso permettermi di sbagliare“, “non dobbiamo mai litigare“: queste sono aspettative totalizzanti che non prevedono alternativa, vengono vissute come dati di fatto, certezze assolute.

E se l’aspettativa non viene confermata? C’è il crollo psichico.

Se continui a porti obiettivi irraggiungibili, impossibili, obiettivi che nascondono il pensiero distorto che potrai avere il pieno controllo sulla realtà e sulle altre persone, la sconfitta è quasi scontata.

Di conseguenza anche il peso che viene dato a questo fallimento verrà ingigantito e vivrai continuamente con l’idea di non valere nulla, avrai un livello dell’autostima talmente basso da convincerti di non poter concludere niente nella vita.

Come puoi modificare le tue aspettative?

  • Ridimensiona le tue aspettative: è più conveniente ragionare per micro-obiettivi, darsi scadenze mensili di modo da sperimentare la gioia del successo e sentirsi carichi per portare a termine gli altri obiettivi.
  • Impara a fare scelte diverse: se una strada ha portato all’insuccesso che senso ha proseguire? Cambia direzione!
  • Dedicati ad attività piacevoli: la quotidianità è fatta anche di altro, via libera al relax e a ciò che ti gratifica.
  • Allenati alla delusione: predisponiti alla possibilità che possa anche arrivare il fallimento per non viverlo come una sentenza negativa sulle tue capacità.
  • Elimina le aspettative degli altri: scrollati di dosso le pressioni e le influenze di chi ti vorrebbe diversa. Solo così potrai iniziare a costruire le tue aspettative personali, vivendo come hai sempre desiderato.

Letture consigliate per migliorare l’autostima e valorizzare le proprie competenze:

      

Potrebbe esserti utile anche:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.