allontanare le emozioni negative

Le emozioni tossiche rischiano di danneggiare la tua salute. Impara a riconoscerle e liberatene prima che diventino nocive per il tuo benessere.

Emozioni tossiche: quali sono?

Le emozioni, sia quelle positive che quelle negative, se non vengono espresse e tirate fuori rischiano di diventare tossiche per la nostra salute.

Ogni emozione repressa rimane incistata nel nostro organismo e prima o poi troverà il modo di esprimersi attraverso il corpo.

Tutti abbiamo sentito parlare di somatizzazione: è il nostro corpo che parla per noi, attraverso la pelle o gli organi interni. Ma queste emozioni possono essere co-responsabili anche di malattie cardiovascolari o gastro-intestinali.

Quando ci sovraccarichiamo di preoccupazioni, di impegni e accumuliamo stress in quantità soverchianti, inevitabilmente siamo più esposte al rischio di ammalarci e indebolirci. Il primo a risentirne è difatti proprio il nostro sistema immunitario.

L’ansia, l’angoscia, il pessimismo e l’invidia sono alcune delle emozioni tossiche più ricorrenti. Scopriamo adesso come tenerle a bada per ritrovare il nostro equilibrio.

8 consigli per allontanare le emozioni negative

  • Dai un nome alle tue emozioni: esprimere a parole quello che ti sta accadendo è un primo modo per prenderne coscienza. Discutine con il partner, con gli amici, tira fuori i tuoi pensieri negativi.
  • Non rimuginare troppo: uno dei limiti delle persone ansiose è quello di rimuginare di continuo sulla propria situazione, alimentando di fatto l’ansia e le emozioni negative. Datti un tempo per parlarne e pensarci su, poi distraiti con altro.
  • Metti da parte il senso di colpa: quando si ha una bassa autostima si è convinti di non meritare nulla per cui, se si ottiene qualcosa, scatta subito il senso di colpa. Inizia a riconoscerti il tuo valore e goditi i tuoi successi.
  • Creati delle aspettative realistiche: pianifica i tuoi obiettivi analizzando le tue risorse e le tue reali possibilità. Se la meta è troppo ambiziosa, rischi di fallire.
  • Un cambiamento alla volta: spesso, nel tentativo disperato di liberarsi dall’angoscia e dalle emozioni negative, si prendono decisioni avventate. Procedi per gradi: un piccolo cambiamento oggi, ti darà la giusta motivazione per farne tanti altri nei prossimi mesi.
  • Accantona il passato: le delusioni e le esperienze del passato ti hanno segnata, ma se non abbandoni i vecchi schemi, rischi di commettere gli stessi errori anche nel futuro.
  • Non ti curar di loro, ma guarda e passa: cerca di eliminare dal tuo giro le persone negative e circondati di persone fiduciose, positive e capaci di darti la giusta carica.
  • Impara a ridere di te stessa: ridere fa bene, rinforza il sistema immunitario, alimenta le tue emozioni positive e ti rende più socievole e attraente.

Letture consigliate

Un libro che consiglio sempre e che mi è stato di grande aiuto a livello personale è Brodo caldo per l’anima. Si tratta diuna raccolta di aneddoti ed episodi su chi ce l’ha fatta a rialzarsi nonostante tutto, un invito alla speranza e a non mollare. Adesso sei pronta per ripartire da te!

Guide per il tuo benessere:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.