cosa non è il matrimonio

Quanto ne sai di matrimonio e vita di coppia? Sai che molte delle tue convinzioni potrebbero essere del tutto infondate?

Scopri 10 falsi miti sul matrimonio che potrebbero mettere a rischio la tua relazione.

Molte coppie hanno una visione distorta del matrimonio a causa di aspettative irrealistiche che portano nel tempo a considerare la propria vita coniugale un fallimento, favorendo il numero di separazioni e divorzi.

In realtà queste aspettative nascono da falsi miti e pregiudizi difficili da sradicare.

Se davvero tieni al tuo matrimonio, prova a considerare queste riflessioni. Sono certa che inizierai a cambiare il tuo punto di vista sulla relazione coniugale.

Il matrimonio e i falsi miti

Ecco le 10 false verità sul matrimonio che con molta probabilità ti hanno raccontato:

  • Il principale indicatore di una buona vita coniugale è il sesso: avere una buona vita sessuale è un fattore che incide, ma non è di certo il primo e il più importante. E’ del tutto normale e fisiologico che la passione affievolisca con gli anni.
  • Fare figli salva la coppia: questo è quanto di più sbagliato possa esserci! I bambini non sono una soluzione magica, se c’è già una crisi di coppia questa si ripresenterà dopo poco, procurando inoltre gravi ripercussioni sui figli.
  • Se la donna è acculturata non è intenzionata a sposarsi: non c’è alcuna correlazione tra cultura e qualità delle relazioni, nonostante dilaghi il pregiudizio che più una donna abbia un ruolo di prestigio più tenga alla sua indipendenza.
  • I single hanno una vita sessuale più soddisfacente: anche questo non è stato mai dimostrato. C’è solo una maggiore libertà da parte loro a condividere questo aspetto con gli altri, rispetto ad una coppia sposata che al contrario potrebbe preferire di tenere la sua intimità riservata.
  • Il conflitto di coppia determina la separazione: altro falso mito. Secondo le statistiche alla base della separazione potrebbero esserci tanti altri fattori come il tradimento, l’abuso di droga e lo sperpero di denaro.
  • Gli uomini si adattano allo stile di vita delle donne: non è del tutto vero, al contrario sono le donne a lasciarsi maggiormente influenzare dai propri mariti. Quante di voi hanno lasciato il lavoro o la propria città per seguire l’uomo dei sogni?
  • Bisogna condividere tutti i propri pensieri: questo è valido se riferito a commenti positivi, ma se non facciamo altro che lanciare sentenze e giudizi negativi sul partner, prima o poi la coppia va in crisi. Prima di parlare in nome della sincerità più totale, riflettici!
  • La fine del romanticismo segna la fine del rapporto: il romanticismo è destinato fisiologicamente a scomparire, lo spessore di un matrimonio si misura in base ad altri fattori.
  • Convivere prima, diminuisce le probabilità di separarsi: la convivenza è altro dal matrimonio, è un fare le prove lasciando le porte aperte. Chi va a convivere mette meno impegno rispetto a chi ufficializza la propria relazione con un matrimonio, anche se civile.
  • Quando la moglie non lavora, gli uomini sono più felici: questo poteva essere valido anni fa, ma oggi il lavoro della donna viene considerato come positivo, anche per la maggiore stabilità economica che esso comporta.

Questi sono i 10 falsi miti che ruotano intorno al matrimonio, inizia a smontarli uno ad uno e vedrai che la tua vita di coppia alla fine non ti sembrerà così disastrosa.

Tu hai qualche altro falso mito da condividere con noi?

Vuoi qualche spunto per approfondire le dinamiche sulla vita di coppia? Ecco qualche manuale interessante:

      

Potrebbe interessarti anche:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.