come gestire il rientro a scuola

Tra qualche giorno i bambini torneranno a scuola: segui questi consigli per garantire al tuo bambino un rientro sereno.

A settembre puntualmente si ripresenta l’incubo del rientro a scuola: si torna lentamente alla routine e la spiaggia e gli ombrelloni diventano solo un lontano ricordo.

A volte l’apertura delle scuole potrebbe portare un velo di malinconia nei bambini, desiderosi di continuare a giocare o di restare a casa dai nonni.

Scopri allora come gestire il rientro a scuola senza stress per te e il tuo bambino.

7 consigli per il rientro a scuola

  • Ripristina i ritmi della scuola: almeno una settimana prima, inizia ad abituare il bambino ad orari e scadenze “scolastiche”. Sveglia presto al mattino, pranzi e spuntini regolari, nanna dopo cena.
  • Stimola la sua curiosità: presentagli il nuovo anno come un nuovo viaggio, ricco di esperienze interessanti da vivere insieme ai tuoi amichetti.
  • Favorisci la sua autonomia: aiutalo a gestire i suoi bisogni primari in autonomia, come allacciare le scarpe o riordinare lo zaino. Questo lo aiuterà a sentirsi più sicuro di sè anche fuori di casa.
  • Fate una piccola visita alla scuola: se avete cambiato scuola, vi siete trasferiti o c’è stato un passaggio di grado, potresti portarlo a perlustrare l’ambiente di modo da diminuire la sua insicurezza da “primo giorno di scuola”.
  • Impara ad ascoltarlo: se il bambino è un po’ ansioso per il rientro a scuola, siediti e ascolta le sue paure e le sue preoccupazioni. Fagli capire che può contare sempre sui suoi genitori.
  • Non caricarlo troppo: non è utile iniziare con le ramanzine sin dai primi giorni di scuola “mi raccomando quest’anno tutti voti alti” o “non fare come l’anno scorso!“. Questo lo predispone in maniera negativa e aumenta il suo disinteresse.
  • Andate insieme a fare shopping: coinvolgilo nell’acquisto del materiale scolastico, fagli scegliere il suo diario preferito, rendilo partecipe, così sentirà ancora più sua l’esperienza del rientro a scuola.

Leggi anche: 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.