consigli per evitare lo stress nei bambini

Lo stress non fa sconti e anche i più piccoli spesso si sentono sovraccaricati e tesi. In che modo puoi aiutare i tuoi figli a ritrovare il giusto relax?

Lo stress nei bambini può dipendere da tanti fattori: situazioni familiari pesanti, conflitti a casa, troppi impegni quotidiani.

Tutto questo può mettere a dura prova le capacità del tuo bambino e produrre una certa quota di tensione e stanchezza.

Una minima parte di stress è del tutto normale e fisiologica anche per lui e serve a produrre dei buoni risultati: pensiamo ad esempio all’agitazione dei primi giorni del rientro a scuola, quando devono affrontare  un saggio di danza o una partita di calcetto.

Come possiamo aiutare i bambini a non lasciarsi sopraffare dallo stress? Ecco qualche consiglio.

Bambini e stress: qualche strategia

  • Educali a trovare delle strategie di adattamento: fa in modo che i bambini riescano a gestire lo stress ascoltando le proprie emozioni. Un bambino senza guida tenterà, da grande, a risolvere i suoi problemi con strategie nocive, come l’alcool, le sostanze d’abuso o il cibo.
  • Dormire deve essere una priorità: i bambini hanno bisogno di almeno 8 ore di sonno per notte. Assicurati che la stanza sia silenziosa e bandisci l’utilizzo di smartphone e tv la sera. E attenzione alle cattivi abitudini, come dormire nel lettone insieme a mamma e papà ogni sera.

Errori e buoni esempi per bambini meno stressati

  • Dai il buon esempio: il bambino ti osserva e apprende da te. Se sei stressata, inevitabilmente lo sarà anche tuo figlio, quindi prenditi cura di te stessa, ritagliati uno spazio e cerca di migliorare il tuo benessere.
  • Educa i bambini agli errori: non crescerli con la paura che non possano sbagliare, è importante che si sentano liberi di sperimentarsi, commettendo anche qualche piccolo errore. Mostrati come una guida rassicurante e vedrai che ti seguiranno con amore.

Bambini e stress: pochi impegni e tanto relax

  • Evita di sovraccaricarli di impegni: i ragazzini di oggi sono impegnati in troppe attività, la mattina a scuola, il pomeriggio a nuoto, a calcetto, il corso di inglese…e la sera i compiti! E’ del tutto inevitabile che accumulino stress in questo modo. I bambini hanno bisogno di riposarsi per ricaricare le energie e rilassarsi.
  • Prova con i giochi di rilassamento: anche per i più piccoli ci sono delle attività specifiche che aiutano a raggiungere una condizione di benessere, come i giochi, le favole,i disegni e la musica. Qui troverai 5 idee utili al rilassamento per bambini, prendi spunto per fare qualche attività creativa con loro.

Prova a mettere in atto questi piccoli accorgimenti e vedrai che stress  e tensione diminuiranno e la quotidianità prenderà tutta un’altra piega.

Potrebbe esserti utile:

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.