punti di forza dell'essere una mamma

Essere una mamma tra alti e bassi, tra lavoro, figli e una vita di coppia che a volte sembra troppo ingombrante. Esiste la mamma perfetta? Io credo di no. Anzi ne sono quasi certa.

Essere una mamma non significa dover diventare un mostro di perfezione, spesso per rispettare aspettative di parenti e partner. Non esiste una personalità migliore delle altre. Ogni mamma è unica e speciale a modo suo. Ciascuna di noi ha competenze e potenzialità per relazionarsi con i propri figli nel miglior modo possibile.

È come se avessimo una valigetta degli attrezzi sempre con noi, ricca di strumenti da utilizzare all’occorrenza. Questi attrezzi li riceviamo in dotazione dalla nostra famiglia d’origine.

Il modo in cui siamo stati amati determinerà il modo in cui ameremo i nostri bambini.

Ma esiste una personalità migliore delle altre? Esiste un modo di essere mamma che si riveli “vincente” in assoluto? La risposta è semplice: no. Vediamo allora quali sono i punti di forza delle varie personalità e in che modo possiamo sfruttare al massimo quello che abbiamo.

Essere una mamma fiduciosa

Iniziamo dalle mamme fiduciose. Le riconosci perché esprimono un senso di pace e libertà che infonde subito serenità. Le sfide della vita non sono mai un ostacolo, ma un modo per cimentarsi con nuove avventure.

La maternità e la crescita dei bambini vengono vissuti con estrema pacatezza. Per tutto c’è un tempo e poco importa che il proprio bambino non abbia ancora imparato a scrivere il proprio nome a 5 anni. Avrà altre doti.

Le mamme fiduciose sono quelle in grado di trasmettere fiducia e sicurezza anche ai loro figli. Sono quelle che spronano i piccoli verso l’autonomia, fornendo una guida sicura, ma mai invasiva. 

Essere una mamma energica

Le mamme energiche sono un vulcano di emozioni. Le vedi correre instancabilmente da un appuntamento all’altro. Il lavoro, la baby sitter, i nonni, le feste di compleanno, il marito, i suoceri, gli amici degli amici.

Hanno sempre tempo per tutto, per loro gli impegni sono una fonte di energia unica. Sempre in mezzo alla gente, sempre in prima linea, non potranno che stimolare i loro figli a socializzare con tutti. Essere una mamma esplosiva darà ai tuoi bambini la possibilità di cogliere il lato divertente e positivo della vita, coltivando la speranza che le cose potranno sempre migliorare.

Essere una mamma riflessiva

Le mamme riflessive studiano nel dettaglio ogni situazione, amano analizzare i pro e i contro e non prendono mai decisioni impulsive. Fissano obiettivi a lungo termine, dall’asilo iniziano a guardarsi intorno per studiare le scuole migliori. Mentre osservano i bimbi studiare, immaginano già il loro futuro.

Le mamme riflessive raramente esplodono. Sono molto sensibili, amano sviscerare le situazioni e i sentimenti, si perdono nei sogni ad occhi aperti. La grande cura di sè e il rispetto per gli altri, non potranno che fornire un buon modello di sensibilità per i figli. E i figli, da grandi, sapranno ben ricompensarle.

Essere una mamma calma

E poi ci sono le mamme calme, pazienti, pacate e serene. Quelle che non hanno perso il senso dell’armonia delle cose, che riescono ancora ad assaporare il valore della lentezza.

Magari le mamme calme non saranno in prima linea al mattino e porteranno i figli a scuola con i rigorosi 5 minuti di ritardo, ma nel frattempo si saranno godute l’alba, la colazione e la doccia. Avranno trovato il tempo di chiacchierare con i propri piccoli e di raccontare loro una favola in macchina. I bambini matureranno presto l’idea che di una mamma così, ci si potrà sempre fidare.

E tu, che mamma sei? A quale descrizione senti di avvicinarti?

Sull’essere mamma, ecco altri approfondimenti utili:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>