riconoscere relazione sbagliata

Riconoscere una relazione sbagliata può aiutarti ad evitare di incappare in un amore malato, prima che il coinvolgimento sia eccessivo.

Non è semplice riconoscere una relazione sbagliata, soprattutto nella fase iniziale del rapporto, quando l’euforia e il desiderio di stare con l’altro inevitabilmente accecano.

Se un rapporto è destinato a durare, questo si vedrà solo alla lunga. Una volta svanita la fase idilliaca del corteggiamento, bisogna mettere impegno e responsabilità per far sì che una relazione diventi solida.

Segnali di una relazione sbagliata

Ci sono alcuni segnali che inequivocabilmente possono aiutarti a capire meglio chi avete di fronte.

La relazione è una danza a 2, quindi se è vero che l’altro può avere delle mancanze, è altrettanto vero che devi capire anche cosa fai tu per far sì che ciò avvenga.

Ecco allora alcuni atteggiamenti da tenere sott’occhio.

Sei sempre alla ricerca di approvazione

Alcune persone si sentono costantemente insicure e trascorrono la vita a cercare il giusto riconoscimento. Quando si è in coppia, il partner diventa allora una sorta di esaminatore a cui si sottopone ogni giorno il nostro operato.

Se ti capita spesso di sentirti inferiore, se senti che l’altro mortifica e denigra ogni tua iniziativa, forse c’è qualcosa che non va.

Sei cambiata e fatichi a riconoscerti

Ognuno di noi cresce con un bagaglio di esperienze, passioni, desideri. Quando si vive una relazione sbagliata, può capitare che il partner richieda di fare delle rinunce.

In alcuni casi si tratta di cose da poco, in altri viene richiesto di annullare la propria identità. Amare non significa sacrificarsi completamente per l’altro. Arriverà il giorno in cui non resterà più nulla di te se acconsentirai a questo gioco pericoloso.

Senti di avere meno potere

In coppia c’è sempre un sottile gioco di potere, ma normalmente le posizioni up e down mutano di continuo. Oggi “vinco” io, domani “vinci” tu. Se invece senti di essere sempre l’unica disposta a cedere e di non avere mai voce in capitolo, fai attenzione.

Con molta probabilità sei finita in una relazione sbagliata che con il tempo potrebbe crearti seri problemi. Gli uomini possessivi e autoritari svelano presto le loro maschere.

Manca una progettualità di coppia

Oggi le relazioni sono liquide, come direbbe Bauman, ma questo non è detto che debba necessariamente piacerci. Se il partner non è intenzionato a metter su famiglia, senti di essere pronta a rinunciare ai tuoi progetti? 

Tamponare il terrore della solitudine con una finta relazione ti procurerà solo grandi rimpianti.

Relazioni sbagliate: come uscirne

Non esistono soluzioni magiche che potranno affrancarti dal dolore della separazione. Troncare una relazione sbagliata, per quanto possa essere salutare per il tuo benessere, farà comunque male.

Questo però non significa che tu non debba concederti la possibilità di viverti un rapporto sano un domani. Le storie finiscono, ma fortunatamente ne arrivano di nuove, una volta superata la perdita.

Spesso il dolore della chiusura viene amplificato da un legame di dipendenza affettiva, dove la paura dell’abbandono sembra divorarci, impedendoci di lasciare andare il partner.

In questi casi bisogna sciogliere quel nucleo di dipendenza che si è annidato dentro di noi, limitando la capacità di stare in relazione senza il bisogno malato di fusione con l’altro.

Una terapia di coppia può salvare il rapporto?

C’è sempre un’alternativa alla chiusura di un rapporto sbagliato e distorto. La terapia di coppia è l’intervento d’elezione per valutare se ci sono le condizioni per recuperare la relazione.

Affinchè questa funzioni è però necessario che anche il partner sia motivato e concorde nel volersi mettere in discussione. Spesso mi capita di lavorare con coppie dove uno dei due porta l’altro in terapia perché “è lui che deve cambiare, è lui che sbaglia“.

Non funziona esattamente così: nessuno salva e guarisce il partner, se c’è una crisi di coppia, se c’è una condizione di malessere, entrambi dovete essere disposti ad abbassare le difese. Si danza in due e in due si possono trovare le soluzioni.

Se hai bisogno di consulenza o vuoi intraprendere un percorso di coppia per ritrovare la serenità di coppia, chiedi aiuto

Sul tema coppia, leggi anche:

Amore e relazioni

Ecco alcuni testi a tema per approfondire

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.